.
Il testo galeotto

Il testo galeotto

Autore: Isabella Pezzini
Titolo: Il testo galeotto. La lettura come pratica efficace
Meltemi editore
Collana: Universale Meltemi
ISBN: 978-88-8353-554-3
Anno: 2007
Pagine: 192    
Prezzo di copertina: 17 €

"Galeotto fu 'l libro e chi lo scrisse" racconta Francesca a Dante nel V canto dell'Inferno, alludendo alla scintilla che fece divampare l'amore con Paolo. Un'ipotesi raccolta dai saggi contenuti in questo volume, che attribuiscono alla lettura la capacità di indurre cambiamenti anche decisivi nei soggetti che vi si dedicano e abbandonano. Tanto più se ciò che si legge riguarda aspetti profondi del modo di essere e di sentire: l'amore rappresentato, ad esempio, si impone con forza oltre i limiti del testo che lo inscena, emoziona

i suoi lettori al punto da rivivere malgrado e attraverso di loro. Alle "passioni enunciate" corrispondono infatti spesso "enunciazioni appassionate". Si riaffaccia in questo modo la questione dell'efficacia semiotica: in che modo i testi intrigano, coinvolgono e arrivano a trasformare i propri fruitori? Gli esercizi di analisi semiotica e di riflessione critica proposti in queste pagine cercano proprio di approfondire questa dimensione della significazione, nella convinzione che alcuni testi contribuiscano in modo rilevante alla costituzione delle identità dei soggetti. Il che significa pensare ai libri anche come agenti di potenziale mutamento di una società e di una cultura, restituendo loro un'effettiva "carica" semantica e insistendo sull'intreccio, sul circuito virtuoso che si può venire a creare fra forme di vita vissute e forme di vita testuali, fra comportamenti, esperienze e consumi.

 
templates/ip/images/menu15